Attiva filtri
Seleziona prodottoRicerca veloce
Prezzo
  • 1 € - 410 €
  • 410 € - 820 €
  • 820 € - 1230 €
  • 1230 € - 1640 €
  • 1640 € - 2050 €
  • 2050 € - 2100 €
Prezzo
Marca
  • Tutte le marche
  • Asics
  • Effea
  • Faress
  • Molten
  • Phyto Performance
  • Reusch
  • SKLZ
  • Vivisport
Marca
Ordina i prodotti per

Le regole di gioco


Attualmente, le regole del calcio sono 17 e interessano:
 
  • il terreno di gioco
  • il pallone
  • i calciatori
  • l'equipaggiamento dei calciatori
  • l'arbitro
  • gli ufficiali di gara
  • la durata della gara
  • l'inizio e la ripresa del gioco
  • il pallone in gioco e il pallone non in gioco
  • l'esito di una gara
  • il fuorigioco
  • i falli e le scorrettezze
  • i calci di punizione
  • i calci di rigore
  • la rimessa dalla linea laterale
  • il calcio d'angolo
  • il calcio di rinvio

In aggiunta a queste, il gioco del calcio comprende anche altre direttive stabilite dall'IFAB (International Football Association Board), nonché una modalità di comportamento molto importante, il “fair play”, ovvero “gioco leale”, che si riferisce ad un'etica comportamentale basata sia sul rispetto verso l'altro sia verso le regole.
 

Schemi di allenamento e strategie di gioco


Nei paragrafi seguenti forniamo delle informazioni generali sul gioco del calcio, descrivendo alcuni schemi di allenamento e delle tecniche di gioco, le mosse e i tiri fondamentali di questa discilina. 
 

Giocare in inferiorità numerica


Durante una partita di calcio, può succedere di ritrovarsi a giocare in inferiorità numerica. In questo caso, per contenere il più possibile i rischi, si può adottare il pressing, una tecnica di gioco che dovrebbe aiutare a gestire l'inferiorità senza creare danni. Per allenarsi a giocare in inferiorità numerica è possibile svolgere il seguente esercizio: si formano due squadre da tre giocatori ognuna, più un settimo uomo con ruolo neutrale, che ha il compito di giocare per la squadra che detiene la palla. La squadra che possiede la palla deve cercare di fare gol nello specchio di una porta di piccole dimensioni, mentre la squadra avversaria deve tentare di intercettare la palla e segnare. L'esercizio ha luogo all'interno di un rettangolo di gioco che misura circa 30 m su ogni lato.
 

Il pressing


Il pressing è una tattica di gioco che può essere messa in atto in ogni momento e in qualsiasi zona del campo di gioco. Se il pressing si attua in fase di attacco, gli attaccanti diventano i protagonisti in quanto hanno il compito di togliere il possesso palla ai difensori. Inoltre, gli attaccanti devono essere appoggiati dall'intera squadra, che deve accorciare le distanze per limitare lo spazio di manovra degli avversari. Idealmente, per eseguire un buon pressing, occorre che gli attaccanti siano dinamici e aggressivi, così come i centrocampisti che dovranno dimostrarsi veloci e determinati ad entrare in possesso di palla. Durante il pressing, tutta la squadra è in movimento tranne il giocatore più lontano dalla palla che viene lasciato libero.
 

Come si allena la velocità


Questo esercizio consiste nel dividere i giocatori in due squadre da 10 giocatori ciascuna. La prima squadra si troverà distribuita intorno al cerchio del centrocampo, la seconda al suo interno. La prima squadra, quella esterna, avrà due palloni che lancerà di prima contro i giocatori della seconda squadra provando a colpirne il maggior numero. Gli avversari dovranno invece cercare di schivare i palloni muovendosi velocemente all'interno del cerchio. I giocatori colpiti vengono eliminati. Questo allenamento abitua i calciatori al gioco in velocità.
 

Giovanili di calcio: la preparazione


Nell'allenamento delle giovanili di calcio, la componente essenziale è il divertimento volto allo sviluppo tecnico-tattico dei giovani. Questo significa che, in una fascia di età che va dai 10 ai 16 anni, ogni fase dell'allenamento deve possedere una componente giocosa che si rivelerà tanto più efficace quanto minore è l'età dei ragazzi. Nel primo biennio di preparazione, i ragazzi imparano a muoversi in campo seguendo una logica. Al termine di questa fase, i ragazzi entrano nel delicato periodo della pubertà in cui l'allenamento deve essere prima di tutto piacevole per non compromettere la serenità dei ragazzi. Nella preparazione dei più giovani è essenziale che il gioco diventi parte della metodologia di insegnamento.
 

Come imparare a smarcarsi


Per un calciatore è fondamentale apprendere come smarcarsi da un avversario. Per rimpararlo, si può effettuare il seguente esercizio: ci sono tre giocatori, due con la palla e il terzo senza. L'esercizio consiste nell'eseguire degli scambi continui con il giocatore senza palla che si sposta negli spazi liberi a seconda dei movimenti dei compagni. L'esercizio può essere effettuato anche da due gruppi di giocatori, incluso il portiere, che potrà toccare la palla con le mani ma senza bloccarla. L'obiettivo è quello di permettere al calciatore di giocare a testa alta, imparando a sfruttare gli spazi per smarcarsi dagli avversari e cambiare repentinamente direzione.
 

Come si difende il pallone


Saper difendere il pallone è imperativo per un calciatore. Quando un giocatore riceve la palla, deve subito provvedere a difenderla dai possibili attacchi degli avversari. Per farlo, il calciatore in possesso della palla deve manovrarla con la parte interna o esterna del piede, evitando gli impedimenti. Per mantenere il possesso palla, il giocatore deve proteggerla con il corpo, individuando il punto in cui potrebbe essere attaccato dall'avversario. La copertura della palla comprende una serie di movimenti che variano in base al punto in cui si sviluppa l'azione. Nella fase di copertura del pallone, il giocatore in possesso della palla deve inoltre tentare di disorientare l'avversario con delle finte del corpo. Per eseguire una finta occorrono agilità, intuito e un buon tocco di palla, necessari per disorientare e superare l'avversario.
 

Come stoppare la palla


Imparare a stoppare la palla è importante tanto quanto la difesa del pallone. Lo scopo è quello di stoppare la palla prima dell'avversario per rimetterla in gioco nel minor tempo possibile. Per stoppare la palla, esistono diversi metodi che ogni giocatore deve padroneggiare per evitare che lo stop diventi disastroso. Di seguito descriviamo le varie metodologie di stop:
 
  1. Lo stop al di sotto del piede: in questa circostanza, il giocatore deve coprire il pallone per facilitarne il controllo. La palla deve trovarsi tra la parte interna della suola e il terreno. Per stoppare la palla nel migliore dei modi, occorre coordinare le braccia con le gambe: si allargano le braccia e si piega leggermente la gamba che andrà ad eseguire lo stop.
  2. Lo stop all'interno: si tratta di un movimento che capita spesso nelle partite: quando il pallone non è a terra ma a mezz'aria, occorre soffocarlo eseguendo un movimento con la gamba che deve arretrare lievemente per poter assorbire l'urto dell'impatto con la palla.
  3. Lo stop con il collo del piede: se il pallone cade verticalmente, si può tentare di agganciarlo con il collo del piede: ci si deve avvicinare al punto di contatto con il pallone ben coordinati, con la gamba che accompagna il gesto e il piede che, dopo aver agganciato la sfera con il collo, la deposita a terra con un gesto delicato.
  4. Lo stop di petto: nello stop di petto, si cerca di controllare il pallone con il petto, provando ad interrompere la traiettoria della palla per depositarla a terra nel minor tempo possibile ed evitare di entrare in contrasto con l'avversario.
  5. Lo stop con il ginocchio: in realtà, lo stop avviene con la coscia, che rappresenta il punto in cui la palla dovrebbe impattare, smorzare la sua traiettoria e scivolare sul terreno.

Attrezzatura allenamento calcio


Faress propone un catalogo ricco di attrezzature per palestre e centri sportivi che siano dotati di impianti da calcio. Navigate nel catalogo online e troverete tutto l'occorrente per l'allestimento di un campo da calcio funzionale e completo.
Totale prodotti: 62
Prodotti per pag
   1 2      
Totale prodotti: 62
Prodotti per pag
   1 2      

Attrezzatura allenamento calcio 


Il calcio è certamente lo sport prediletto dal popolo italiano. Tanti praticano il calcio a livello amatoriale, sia come attività fisica per mantenersi in forma, sia come vera e propria passione da condividere con gli amici. Sono numerosi i centri sportivi e gli impianti che offrono corsi di calcio, o che consentono l'affitto dei campi. Se sei proprietario di un centro sportivo dotato di campi da destinare al gioco del calcio, devi sapere che per l'allestimento di un campo da calcio bisogna provvedere all'acquisto di varie attrezzature.
 

Il campo


Il campo da calcio è certamente l'elemento più importante da curare poiché deve presentare delle specifiche tecniche relative alle tre zone che lo compongono: il terreno di gioco in cui si svolge il gioco effettivo, il campo per destinazione che si estende per mezzo metro oltre le linee di gioco e il recinto di gioco che demarca la zona riservata agli spettatori.
Il campo da calcio è rettangolare e delimitato da strisce bianche che servono ad identificare le diverse zone del campo: le aree di rigore, le aree d'angolo e il centrocampo. Al centro dei lati più corti del rettangolo di gioco vi sono le porte. A metà di ogni linea di porta si trova l'area di rigore. Il campo è diviso a metà da una linea mediana sulla quale è segnata una circonferenza che serve per contrassegnare il punto dal quale si batte il calcio di inizio gara e tutti i successivi periodi di gioco. In ogni angolo del rettangolo si trovano i quarti di cerchio dai quali viene battuto il pallone durante i calci d'angolo.
 

Le porte


Al centro di ciascuna linea di porta è situata appunto una porta. Le porte da calcio sono costituite da due pali verticali alti circa due metri e mezzo e distanti tra loro circa sette metri. I pali sono congiunti alle estremità superiori da un palo orizzontale detto traversa. Le porte da calcio possono essere mobili e fisse e realizzate nei seguenti materiali: PVC, legno, alluminio e acciaio. Grazie ad un'esperienza trentennale nell'ambito dello sport e delle forniture sportive, Faress è in grado di selezionare solo il meglio delle attrezzature da calcio, proponendole a prezzi competitivi. 
Tra le porte da calcio presenti nel catalogo di Faress troviamo:

  • porta calcio in alluminio con reggirete a gomito: adatta a competizioni di qualsiasi livello, questa porta è in profilato di alluminio con nervature interne anti riflessione e rispondente alle norme UNI EN 748. Le bussole da interrare in alluminio sono incluse e la porta è completa di ganci reggirete in plastica antirottura scorrevoli, angolari in pressofusione di alluminio;
  • porta calcio trasportabile con pali e traversa in profilato di alluminio rinforzato con nervature anti riflessione. Il modello è autoportante e dotato di una base che garantisce un'elevata stabilità;
  • porta calcio per pulcini: questo modello in tubo di acciaio è trasportabile e verniciata con polveri epossidiche. La porta è dotata di reggirete posteriori per l'ancoraggio al terreno per una totale sicurezza.


La rete


Ai pali di ciascuna porta da calcio è fissata una rete che serve a trattenere la palla in seguito al gol. Per questioni di sicurezza, la rete deve essere fissata alla porta in modo da non costituire un pericolo, o un intralcio per il portiere. I materiali maggiormente impiegati nella produzione delle reti da calcio sono: il nylon, lo juta e la canapa. Nell'organizzazione delle forniture da calcio per impianti e centri sportivi, si consiglia l'acquisto di reti da calcio di ricambio per l'eventuale sostituzione di quelle danneggiate. Le reti proposte da Faress sono reperibili nell'apposita pagina delle reti sportive del portale.

Attrezzatura calcio: elementi accessori


Tra le altre attrezzature proposte da Faress per lo svolgimento corretto e completo di un allenamento da calcio troviamo:

  • tabelle bifacciali per il cambio dei giocatori: sono tabelle manuali giallo-arancio fluo
  • cartellina con lavagna per le strategie di gioco: correlate di pennarelli, pedine magnetiche e borsa apposita
  • bandierina ricambio per le astine guardalinee
  • paracadute di resistenza: si tratta di un attrezzo che serve ad allenare l'esplosività. Lo speed chute si rivela ideale per incrementare la velocità e l'accelerazione in corsa. Il paracadute è dotato di una cintura regolabile ed adattabile a chiunque
  • sagome per barriere utili per lo slalom: le sagome sono composte da figure monoblocco rinforzate ed antiurto, di colore giallo. Disponibili anche le sagome gonfiabili con la base zavorrabile per l'allenamento ai calci piazzati
  • ruote gommate dotate di staffe per lo spostamento e il trasporto delle porte da calcio
  • rete porta palloni
  • reggirete per porte da calcio
  • protezioni in gomma imbottite per panche allenatori: ideali per le panche collocate a meno di 150 cm dalla linea di fondo campo. Le protezioni sono applicabili ai montanti verticali e alla traversa orizzontale della panca
  • panche curvilinee per allenatori, staff e giocatori di diverse tipologie e dimensioni. Le panche sono in acciaio e dispongono di fori per l'ancoraggio al terreno mediante tirafondi
  • serie di ostacoli in materiale tessile per l'allenamento di agilità e velocità
  • mini compressore per il gonfiaggio dei palloni (indicato per tutti i palloni)
  • speed lateral resistor: è un accessorio importante ai fini dell'allenamento di agilità e velocità. Composto da due cavigliere con chiusura in velcro e collegate da un elastico, questo attrezzo si rivela ideale per allenare gli arti inferiori nel calcio, nel volley e nel basket
  • guanti per portiere con ottime caratteristiche di presa e di ammortizzamento all'impatto con il pallone
  • fascette da capitano per adulti e bambini
  • set di delimitatori di spazio in plastica morbida, colorata e atossica 
  • coni di plastica per delimitare gli spazi durante l'allenamento
  • casacche per allenamento
  • carrello segnacampo in acciaio con vernice ecologica, montato su tre ruote ed estremamente pratico da utilizzare 
  • carrello segnacampo a gesso con struttura in acciaio, tre ruote (di cui una di allineamento) e spazzola in legno punzonata
  • vernice ecologica di colore bianco, atossica e traspirante per tracciature su campi in erba 
  • bandierine segnalinee e bandierine per angoli
  • carrello porta sagome per barriere 


Rivolgiti a Faress per le forniture da calcio 


Per l'acquisto di forniture sportive destinate all'allestimento di campi da calcio rivolgetevi a Faress, un marchio leader in Italia nella distribuzione di articoli e di attrezzature per lo sport. Richiedete un preventivo senza impegno chiamando il numero verde 06-71350124 oppure scrivendo a posta@faress.com e riceverete assistenza immediata anche per grandi forniture, con la possibilità di beneficiare di speciali sconti e promozioni. 

Contattaci - Clicca qui