Attiva filtri
Nessun filtro disponibile

                                                           Canoe e Kayak


Le migliori marche di canoe e kayak proposte dallo Staff esperto di Faress per qualsiasi impiego e condizione di sforzo. Scopri gli accessori e i modelli di canoe gonfiabili e rigide per ogni gusto estetico e fascia di prezzo.

Accessori per Canoe e Kayak
Canoe Gonfiabili
Canoe Rigide
Canotti e Gommoni
Totale prodotti: 0
Prodotti per pag
             
Non è presente nessun prodotto
Totale prodotti: 0
Prodotti per pag
             
canoe e kayakDa sempre, uno dei desideri più forti dell'uomo è quello di solcare il mare in cerca di nuove avventure. Forse è per questo motivo che le canoe - piccole imbarcazioni affusolate che si muovono agilmente sull'acqua - sono conosciute, amate e utilizzate in tutto il mondo da sportivi e non.

Oggi, la grande disponibilità di materiali e tecniche di costruzione rende possibile la presenza sul mercato di canoe di diversi tipi e prezzi.

Nel nostro catalogo abbiamo inserito varie tipologie di imbarcazioni, così da accontentare tutte le esigenze degli appassionati di canottaggio e degli amanti delle avventure all'aria aperta.
 

Canoe rigide e kayak


La canoa rigida e il kayak hanno una struttura rigida, in alcuni casi con la copertura totale per la parte inferiore del corpo e un buco denominato "pozzetto" in cui si infilano le gambe.Canoa rigida

Il termine canoa sta ad indicare un natante mosso da una pagaia, che rappresenta l'elemento propulsivo del mezzo, affidato principalmente alla forza del canoista. La canoa tradizionale, detta canoa canadese, prevede una posizione in ginocchio e l'utilizzo di una pagaia a pala singola con cui pagaiare su un solo lato dell'imbarcazione. Per quanto riguarda le competizioni sportive, la canoa canadese può essere monoposto, biposto, a quattro posti e da venti posti più due. La canoa, come il kayak, si presta molto alle competizioni sportive, che possono essere: gare di velocità, discesa, fondo e maratona.
A seconda del modello e della forma delle sue parti principali, le proprietà della canoa, ovvero la sua stabilità primaria e secondaria, cambiano in modo significativo:
 
  • stabilità primaria: si intende la resistenza del mezzo all'inclinazione, che può causare il ribaltamento;
  • stabilità secondaria: si intende la resistenza del mezzo al ribaltamento durante l'inclinazione causata dalle onde.


Le proprietà appena citate variano in base alla forma del fondo della canoa, che rappresenta il parametro più importante in quanto influisce sulla funzionalità dell'imbarcazione e di conseguenza sulle sue prestazioni. La canoa può presentare quattro tipologie di fondi diversi:
 
  • fondo tondo: difficile da manovrare, giacché riduce l'equilibrio e dunque la stabilità del mezzo;
  • fondo piatto: garantisce un'ottima stabilità primaria, che però si riduce quando la canoa si inclina;
  • fondo a V ribassata: conferisce maggiore stabilità nel condurre il mezzo, ma aumenta la probabilità di incagliarsi sulle rocce;
  • fondo ad arco ribassato: garantisce un'ottima stabilità primaria e secondaria.


La stabilità di una canoa è molto influenzata anche dalla forma dei suoi fianchi: verticali o stretti all'inizio e più larghi verso l'alto. Questi ultimi aumentano la capacità di galleggiamento della canoa, la sua stabilità secondaria, minimizzano il rischio di imbarcare acqua e garantiscono una buona stabilità primaria permettendo al canoista di pagaiare a ridosso del bordo.

La forma dei fianchi e del fondo della canoa non sono gli unici aspetti che ne garantiscono l'efficienza: la velocità che il mezzo acquista dipende principalmente dalle sue dimensioni, lunghezza e larghezza. Maggiore è la lunghezza della canoa, maggiore sarà la velocità che potrà raggiungere, a scapito però della manovrabilità del mezzo, che si ridurrà notevolmente. In termini di dimensioni, possiamo affermare che più una canoa è stretta, più la sua velocità aumenta, riducendo al contempo la sua stabilità e manovrabilità.

 

Ai fini della velocità, anche la forma della punta della canoa è determinante. Esistono due tipologie di punte: la punta affusolata, che taglia le onde e garantisce una velocità maggiore, la punta arrotondata, che invece oppone maggiore resistenza quando colpisce le onde.

Le canoe tradizionali presentano infine una forma simmetrica, in linea con i principi dell'idrodinamica. Nelle canoe moderne, la forma maggiormente utilizzata è invece quella asimmetrica, caratterizzata cioè dallo spostamento del punto più largo della canoa dal centro verso poppa, allo scopo di aumentarne la velocità grazie ad una maggiore capacità idrodinamica.

Rispetto alla canoa gonfiabile, la rigida è più performante e consente anche l'allenamento in velocità, giacché è caratterizzata da un'elevata resistenza alle sollecitazioni e agli urti. La grande robustezza che contraddistingue le canoe rigide, proviene dall'impiego della plastica unita a materiali innovativi, che le rendono inoltre molto leggere e maneggevoli, perfette per le competizioni di canottaggio professionale.

Il kayak invece, è un'imbarcazione sportiva che si distingue dalla canoa per il diverso stile di spinta: mentre la canoa richiede una posizione in ginocchio e l'impiego di una pagaia a pala singola, con cui pagaiare su un solo lato, il kayak prevede una posizione seduta e l'impiego di una pagaia a doppia pala da utilizzare su entrambi i lati del natante.

Il termine “kayak” significa letteralmente “barca degli uomini”. I primi kayak furono costruiti dal popolo Inuit dell'Artico con legno e pelle di foca, venivano usati come mezzi di trasporto e per le battute di caccia in mare.

La struttura delle diverse tipologie di kayak moderni, si basa sul delicato equilibrio tra manovrabilità e direzionalità del mezzo, tra stabilità primaria e secondaria, tra velocità complessiva e stabilità laterale.

A seconda della specialità che si pratica, i kayak si possono distinguere in:
 
  • kayak lunghi: caratterizzati da dimensioni che possono arrivare fino ai 5,80 metri di lunghezza, adatti alle lunghe distanze e alle gare di velocità;
  • kayak corti: offrono un'elevata manovrabilità che li rende ideali per le competizioni in acque difficili, come i torrenti caratterizzati da rapide. Per garantire la massima manovrabilità, i kayak corti arrivano a misurare al massimo 2,50 metri.


Un'altra caratteristica fondamentale, che consente al kayak di essere manovrato agilmente, è la sua curvatura da prua a poppa. La curvatura del kayak, che può essere più o meno accentuata, influenza il contatto che l'imbarcazione avrà con la superficie dell'acqua, incidendo anche sulla maneggevolezza del mezzo stesso. Quando la curvatura del kayak risulta più rimarcata, il contatto con l'acqua sarà minore e si otterrà maggiore velocità. Al contrario, un kayak privo di curvatura avrà un maggiore contatto con la superficie dell'acqua, da prua a poppa, e la velocità risulterà minore.

Lo scafo del kayak è uno degli elementi più importanti nella geometria di questo natante, in quanto la sua forma incide sulla direzionalità e sulla manovrabilità del mezzo. Lo scafo del kayak può presentare diverse forme:
 
  • simmetrica: lo scafo simmetrico prevede che la zona più larga del mezzo si trovi a metà tra prua e poppa;
  • a rapa: lo scafo a rapa prevede che la zona più larga del mezzo si trovi al di là del punto centrale, verso poppa;
  • a pesce: lo scafo a pesce prevede che la zona più larga del mezzo si trovi prima del punto centrale, verso prua.


La forma del fondo del kayak è un altro aspetto determinante ai fini della stabilità direzionale e della manovrabilità del mezzo. Il fondo di questo natante può presentare una forma a V, più o meno marcata, che incide sui due parametri appena citati: quando il fondo è spiccatamente a V, la direzionalità del kayak migliora in modo evidente, ma diminuisce la sua manovrabilità.

I fattori che invece incidono sulla stabilità primaria e secondaria di un kayak sono: la forma della chiglia (piatta o rotonda) e la presenza o meno dell'angolo della stessa. Vediamo cosa si intende per stabilità primaria e secondaria di un kayak:
 
  • stabilità primaria: resistenza del mezzo all'ondeggiamento, detto anche rollio;
  • stabilità secondaria: resistenza del mezzo al ribaltamento.


Per quanto concerne la stabilità primaria, i kayak più ampi risultano essere meno soggetti al rollio, per via della maggiore distanza tra le linee di galleggiamento rispetto all'asse centrale. Un kayak con fondo arrotondato a V, sebbene consenta un galleggiamento costante, risulta meno stabile di un kayak a fondo piatto. Per quanto riguarda la stabilità secondaria, ovvero la resistenza del mezzo al ribaltamento, quando del tutto sbilanciato, possiamo affermare che i kayak a fondo arrotondato risultano meno inclini al ribaltamento, mentre un natante a fondo piatto si ribalterà rapidamente dopo la fase di rollio:
 
  • barche con fondo arrotondato: stabilità primaria ridotta, maggiore stabilità secondaria;
  • barche con fondo piatto: maggiore stabilità primaria, stabilità secondaria ridotta.


Nel nostro catalogo troverete un'ampia scelta di canoe kayak delle marche più affidabili, per ottenere il massimo dalla prestazione sportiva.


Canoe gonfiabili


canoa gonfiabileLe canoe gonfiabili sono trasportabili ovunque con più facilità; una volta richiuse, infatti, occupano lo spazio di uno zaino. Permettono di viaggiare con canoa al seguito senza avere un carrello per l'automobile e sono la soluzione ideale per chi desidera spostarsi con facilità senza rinunciare al suo sport preferito.


Al contrario di quanto si può pensare, le canoe gonfiabili sono tra i modelli più resistenti in commercio: la morbidezza che le caratterizza, assorbe le sollecitazioni e gli urti ai quali sono sottoposte, aumentandone la resistenza e la sicurezza. Inoltre, qualora venisse danneggiata, la canoa gonfiabile resterebbe a galla grazie all'apposita camera d'aria.

In termini di materiali invece, le canoe gonfiabili vengono principalmente realizzate in nylon e PVC. La morbidezza delle canoe gonfiabili, consente anche un livello maggiore di comfort rispetto ai modelli rigidi.

Come per la canoe rigide, anche le nostre canoe gonfiabili vengono scelte con cura dallo staff tecnico, che vi propone le canoe delle marche più famose a prezzi imperdibili!
 

Il nostro Reparto Canoe è al vostro servizio


Noi di Faress vogliamo che il cliente che acquista online abbia le stesse attenzioni del cliente che arriva in negozio. 

Se avete dubbi sulla canoa che volete acquistare o se non siete sicuri su quale sia il modello più adatto a voi, non esitate a contattarci: un nostro consulente vi darà tutte le informazioni che desiderate su prezzi e modelli di canoa.