Attiva filtri
Seleziona prodottoRicerca veloce
Prezzo
  • 1 € - 1000 €
  • 1000 € - 2000 €
  • 2000 € - 3000 €
  • 3000 € - 4000 €
  • 4000 € - 5000 €
  • 5000 € - 4999 €
Prezzo
Marca
  • Tutte le marche
  • EverFit
  • Faress
  • JK Fitness
  • JK Fitness PRO
  • Kettler
  • Nautilus
  • TOORX Fitness
Marca
Ordina i prodotti per

Curiosità sul tapis roulant


Sapevi che esiste un tapis roulant da ufficio? È stato ribattezzato “tapis roulant da scrivania” ed è un normale treadmill a scorrimento lento sopra al quale vi è un piano di appoggio rialzato dotato di computer. Si tratta di un'iniziativa volta a combattere lo stile di vita sedentario e nocivo degli impiegati senza ripercussioni sulla produttività aziendale. 
 

Dove posizionare il tapis roulant


Ai fini del mantenimento di una condizione ottimale, è molto importante che il tapis roulant sia posizionato in un ambiente chiuso e non soggetto alla formazione di umidità. È inoltre buona norma evitare di posizionare il tappeto in prossimità di fonti di calore come caloriferi, stufe e raggi solari. Prima di acquistare un tapis roulant bisogna avere le idee chiare circa il punto più adatto in cui posizionarlo, questo perché, una volta montato, un tappeto non è molto pratico da spostare. Se pensate di spostarlo da un punto all'altro, il modello più adatto è quello salvaspazio, oppure un tappeto che non superi la larghezza media delle porte (80 cm in Italia). È inoltre importante posizionare il tappeto in una stanza piacevole in cui allenarsi, dotata di televisione, stereo e che garantisca un buon ricircolo di aria.
 

Le scarpe più adatte per la corsa sul tapis roulant


Per quanto riguarda il corretto utilizzo, si consiglia di correre sul tapis roulant indossando delle apposite scarpe da corsa, indipendentemente dal tipo di allenamento che si svolge. La scelta della scarpa giusta aiuta a prevenire eventuali lesioni, o fastidi provocati dalle sollecitazioni della corsa. La scarpa dovrà essere adatta sia al tipo di attività che si pratica, sia al piede del corridore: questo si traduce in un maggiore comfort nella corsa e nell'esecuzione corretta del movimento tallone-avampiede.

L'abbigliamento da tapis roulant


Per correre comodamente sul tapis roulant, occorre seguire delle piccole accortezze:
  • prediligere indumenti leggeri e traspiranti
  • l'abbigliamento ideale prevede pantaloni e maglietta a maniche corte, o canotta
  • indossare pantaloni non troppo lunghi per evitare di inciampare sul nastro
  • predisporre un asciugamano nelle vicinanze
  • dotarsi di una felpa leggera per coprirsi ad inizio e fine allenamento

Perché scegliere il tapis roulant per allenarsi a casa?


Con il tapisroulant è possibile allenarsi in totale libertà e comodità a casa propria in qualsiasi orario. Si evita così di correre in condizioni atmosferiche avverse o, al buio, di sera o in situazioni potenzialmente pericolose causate dal traffico urbano.
 
Non solo: grazie agli odierni traguardi tecnologici, il tapis roulant è adattabile all'esigenza di ciascun utilizzatore. Inoltre garantisce un esercizio completo allenando sia gli arti inferiori che gli addominali e aumentando la resistenza cardio-circolatoria, con benefici sia per l'apparato respiratorio che per il cuore.
Totale prodotti: 44
Prodotti per pag
             
Totale prodotti: 44
Prodotti per pag
             
Tappeto, tapis roulant, treadmill: correre in tutte le lingue
 
Il tapis roulant è tra le attrezzatture sportive più vendute negli Stati Uniti e negli ultimi anni sta tapis roulantspopolando anche in Italia, spodestando la cyclette dal podio degli articoli sportivi preferiti per l'home fitness.
Comunemente chiamato "tappeto" o "tappeto per correre" in Italia, il termine più diffuso per indicarlo è il francese "tapis roulant" mentre l'equivalente anglofono è "treadmill". Venite a scoprire sul nostro catalogo le differenze tra il tapis roulant magnetico ed il tapis roulant elettrico.
 

Tutti i tapis roulant del nostro catalogo sono in vendita anche online!

Faress propone una selezione di tapis roulant di modelli TREO Fitness, HORIZON Fitness, JK Fitness, Kettler, Life Fitness, SPIRIT, TOORX Fitness, EverFit. 

 

Tipologie di tapis roulant


Prima di acquistare un tapis roulant, occorre informarsi circa le specifiche tecniche e commerciali che caratterizzano questo attrezzo. Quando ci si avvicina al mondo dei treadmill, la prima differenziazione da fare è quella che riguarda il funzionamento del tapis roulant: elettrico, o magnetico/meccanico.
 

Tappeto meccanico


Il tapis roulant meccanico non è alimentato elettricamente. Lo sforzo è regolato da un freno meccanico che a lungo andare è soggetto ad usura. I tappeti meccanici sono consigliabili solo per un utilizzo casalingo e per un tempo massimo di 2 ore al giorno.
 

Tappeto magnetico


Il tapis roulant magnetico non è alimentato elettricamente. Lo sforzo è regolato da un freno magnetico non soggetto ad usura. I tappeti magnetici possono avere uno o due rotori a seconda dei modelli. La frizione magnetica garantisce una frenata più omogenea e regolare nel tempo. Nel tappeto magnetico, la spinta che fa muovere il nastro è generata dalle gambe dell'utilizzatore. Per rendere l'allenamento più vario è possibile modificare l'intensità e la resistenza del nastro, nonché la pendenza della superficie di appoggio del tapis roulant.
 

Tappeto elettrico


Il tapis roulant elettrico, ovvero dotato di motore, garantisce il movimento del nastro in base alla velocità impostata. Nei tapis roulant elettrici, l'inclinazione può essere sia manuale, sia elettrica: quando l'inclinazione è manuale, occorre interrompere l'esercizio, scendere dal tappeto e variarne il grado di inclinazione; se l'inclinazione avviene invece tramite un comando elettrico, la pendenza della pedana è regolabile anche durante l'esercizio e non è necessario scendere dal tappeto.
 

Tapis roulant: caratteristiche tecniche


Indipendentemente dalla tipologia, gli elementi che costituiscono un tapis roulant sono:
 
  • il motore: nei tapis roulant elettrici sono presenti due motori, uno per lo scorrimento del nastro e l'altro per l'inclinazione del tappeto. La potenza del motore è data dai cavalli; nei tappeti destinati all'home fitness, il motore ha una potenza variabile che va da 1,5 Hp ai 3,5 Hp (cavalli), mentre, nei tappeti professionali, la potenza del motore può arrivare anche fino a 6 cavalli
  • il nastro: i nastri dei tapis roulant si caratterizzano in base alla misura e allo spessore. Le dimensioni minime dei nastri vanno da una larghezza di 33 cm ad una lunghezza di 115 cm calpestabili, mentre i tapis roulant di grandi dimensioni presentano una larghezza di 53 cm ed una lunghezza di 160 cm. Lo spessore del nastro può variare da 1 a 7 mm a seconda del modello. Lo spessore standard è di circa 1,5 mm
  • la tavola: per minimizzare l'impatto durante la corsa, la tavola del tapis roulant deve essere resistente e flessibile. Generalmente, le tavole dei tappeti sono costituite da un composto di trucioli, cartone e colla, il tutto ricoperto da formica laccata
  • l'ammortizzazione: il meccanismo di ammortizzazione del tapis roulant è formato da tre elementi, ovvero dal nastro, dalla tavola e dagli elastomeri, degli ammortizzatori di gomma. A seconda di dove vengono posizionati, gli elastomeri possono conferire al tappeto un grado diverso di ammortizzazione
  • la struttura: la struttura del tapis roulant può essere assemblata in parte, ovvero composta da un pezzo unico in cui l'utente deve occuparsi di stringere delle viti, oppure da montare totalmente. La pesantezza della struttura cambia in base alla sezione del profilo, ovvero più è spessa la sezione, più è pesante il telaio del tappeto. Un tappeto pesante presenterà un livello di resistenza maggiore alle sollecitazioni prodotte dall'allenamento. Il peso del tappeto dovrà quindi essere adeguato al peso dell'utilizzatore, in quanto si tratta di un parametro importantissimo ai fini della stabilità e della comodità durante la corsa
  • la consolle: la consolle è un elemento fondamentale in termini di comfort e dovrà essere di facile utilizzo, retroilluminata e dovrà presentare alcuni accorgimenti che aumentino il livello del comfort per l'utente, ad esempio un porta borraccia, un ventilatore, ecc...La consolle di un tapis roulant serve a comunicare informazioni circa la velocità, l'inclinazione, il tempo, le pulsazioni, il programma e il consumo di calorie (nei tappeti moderni) durante l'allenamento
  • i programmi: nei tappeti elettrici troviamo diversi programmi già impostati che consentono di variare sia la velocità sia l'inclinazione del tappeto. Nei modelli più avanzati, esiste il programma di monitoraggio del battito cardiaco (Heart Rate Control)
 
In termini di specifiche tecniche, quali differenze ci sono tra le tre tipologie di tapis roulant sopraelencate? La principale differenza tra i modelli di tapis roulant che abbiamo descritto riguarda il numero massimo di ore quotidiane di utilizzo: un tapis roulant commerciale, ad esempio i tappeti professionali che si trovano nelle palestre, possono rimanere in funzione anche per otto ore consecutive senza necessità di raffreddamento; un tapis roulant per l'home fitness invece, può rimanere in funzione per un massimo di tre ore al giorno e necessita di un ciclo di raffreddamento di un'ora, per ogni ora di utilizzo. La seconda distinzione è relativa al tipo di allenamento che i diversi treadmill consentono: i tapis roulant privi di motore non permettono un allenamento in corsa, ma solo in camminata in salita; i tapis roulant dotati di motore garantiscono invece l'esecuzione di qualsiasi tipologia di allenamento si desideri (corsa, jogging, camminata in salita o in piano).
 

La manutenzione del tapis roulant


La manutenzione rappresenta un aspetto molto importante ai fini di un utilizzo sicuro e corretto del tapis roulant. Attraverso dei periodici interventi di manutenzione, si potrà garantire una buona condizione del tappeto nel tempo: basterà lubrificare la tavola con dell'olio apposito, evitando sostanze come il silicone che a lungo andare potrebbero creare maggiore attrito ed appesantire il motore. È consigliabile lubrificare il tapis roulant ogni 20 o 30 ore di utilizzo: lo spray lubrificante deve essere applicato tra la tavola e il nastro, tentando di farlo arrivare fino al punto centrale della tavola. Si consiglia di impiegare uno spray al teflon, una sostanza anticorrosiva che impedisce l'accumulo di polvere e sporcizia. In alternativa si può utilizzare dell'olio vasellinico. Per far penetrare l'olio nel tappeto basta fermare il nastro, sollevarne un'estremità e lubrificare fino ad arrivare al centro del piano di corsa. L'operazione va poi ripetuta dall'altro lato. Una volta terminato con lo spray, si consiglia di far camminare il nastro a bassa velocità così da permettere una distribuzione uniforme del lubrificante. Dopo la lubrificazione, si consiglia di lasciare aperto il tapis roulant aperto per almeno 24 ore. Per pulire il tappeto dai residui acidi di sudore si può utilizzare un detergente per vetri che dovrà essere applicato dopo ogni utilizzo. Infine, periodicamente, circa una volta l'anno, si dovrebbe aprire il vano del motore ed aspirare i residui di polvere accumulati al suo interno.
 

Mini guida all'acquisto del tapis roulant


Se punti al prezzo inferiore, sarai tentato di acquistare un tapis roulant meccanico, in cui il nastro, come Guida all'acquisto del tapis roulantdetto, si muove solo grazie all'azione di spinta dei tuoi piedi. Ricorda però che il prezzo inferiore significa il più delle volte qualità inferiore: molti treadmill non motorizzati funzionano bene solo con elevate inclinazioni, e spesso non puoi modificare l'inclinazione durante la corsa ma ti devi ogni volta fermare perdendo il ritmo. Il prezzo basso (se non si tratta di offerte speciali) spesso significa materiali di qualità inferiore, che potrebbero crearti problemi di stabilità o rumorosità. Pensaci bene e comunque, prima di comprare un tapis roulant chiediti:

  • Chi lo userà
  • Quali sono gli obiettvi (dimagrire, migliorare l'allenamento, etc.)
  • Grado di allenamento
  • Budget a disposizione
  • Spazio a disposizione

I parametri per valutare l'acquisto sono:

  • motore: il motore del tapis roulant può essere dotato di ventola o meno. La presenza della ventola consente il raffreddamento del motore per circa il 70% evitando il surriscaldamento. Il motore determina anche la possibilità di inclinare la pedana durante lo svolgimento dell'allenamento, senza fermarsi e perdere il ritmo (inclinazione elettrica);
  • dimensione nastro: i nastri dei treadmill possono essere di dimensioni e spessori diversi. Anche la lunghezza del nastro calpestabile varia a seconda delle necessità. Le dimensioni minime di un nastro sono 33 cm di larghezza e 115 cm di lunghezza, mentre le dimensioni massime sono 53 cm di larghezza e 160 di lunghezza. Lo spessore minimo del nastro è di 1,2 mm, il massimo è di 2,8 mm;
  • sistema ammortizzante: il sistema ammortizzante è composto da tre elementi, un nastro, una tavola ed alcuni elastomeri, ovvero degli ammortizzatori di gomma. A seconda del punto del tappeto in cui vengono disposti, si otterrà un maggiore o minore grado di ammortizzazione;
  • inclinazione: è una funzione essenziale, in quanto consente di intensificare l'attività fisica e progredire nell'allenamento. L'inclinazione della pedana aumenta inoltre il consumo energetico, grazie all'effetto della forza di gravità che permette di consumare fino a 3 volte in più della corsa in piano;
  • funzioni: le funzioni del tapis roulant variano a seconda del modello. Ai fini di un allenamento efficace è essenziale poter disporre della funzione cardio (HRC), che consente di allenarsi mantenendo il battito cardiaco sotto controllo. I tapis roulant sono dotati di consolle, ovvero il sistema che gestisce l'intero attrezzo. Per essere considerata valida, la consolle deve includere i comandi per la variazione della velocità, dell'inclinazione, spesso preimpostate;
  • garanzie: la garanzia di un tapis roulant buono e duraturo è rappresentata dalla marca del tappeto stesso e dalle garanzie offerte dal rivenditore, soprattutto in merito all'assistenza tecnica post-vendita.
 
Il tapis roulant va scelto in base al peso e all'altezza dell'utilizzatore, nonché a seconda delle ore di utilizzo settimanali del tappeto. Chiaramente, più ci si orienta su modelli costosi, e dunque adatti ad ogni tipo di utilizzo domestico, oltre i 1.000 € di spesa ad esempio, meno si dovrà badare ai parametri sopracitati. Nell'acquisto di un tapis roulant, spende meno chi pesa meno.
 

Consigli sull'allenamento con il tapis roulant


Il tapis roulant è l'attrezzo sportivo ideale per dimagrire, tonificare ed aumentare la propria resistenza fisica agli sforzi. Mediante il tapis roulant è possibile svolgere qualunque tipo di allenamento cardiovascolare, perché permette di elevare oltre una certa soglia la frequenza cardiaca. Perché l'allenamento con il tapis roulant sortisca gli effetti desiderati, è necessario che l'attività fisica sia più intensa possibile, giacché è finalizzata a bruciare una grande quantità di zuccheri. Per poter avere dei risultati concreti, occorre allenarsi sul treadmill almeno 3 volte a settimana, per circa 45 minuti a sessione. Ricordate inoltre che l'allenamento su tappeto deve essere graduale, in particolar modo per chi si avvicina per la prima volta al mondo della corsa su tappeto. Trascorse poche settimane dall'inizio dell'allenamento, sarà opportuno incrementare l'attività fisica in modo corretto, preferibilmente sotto la supervisione di un allenatore, per evitare di vanificare l'esercizio rendendo meno allenanti le successive sessioni di corsa. La corsa su tapis roulant deve essere studiata attentamente, o rischia di diventare un pericolo concreto per la propria salute.
 

Dove acquistare un tapis roulant


Faress è un'azienda leader nella distribuzione di articoli per lo sport in tutto il territorio italiano. I tappeti proposti da Faress sono acquistabili comodamente online sul sito. Per richiedere un preventivo senza impegno, o una consulenza in merito all'acquisto di un tapis roulant è possibile contattare il servizio clienti di Faress chiamando il numero verde 06-71350124 oppure scrivere all'indirizzo di posta elettronica posta@faress.com. Buona corsa e buon allenamento!

Contattaci - Clicca qui